Auto follow: adeguamento alle nuove regole di Twitter

Una recente modifica del regolamento di Twitter vieta di utilizzare procedure completamente automatizzate per l’auto follow. Di conseguenza, chi utilizza strumenti/servizi che gestiscono l’auto follow senza richiedere alcun intervento umano, adesso rischia di avere bannato (= chiuso) il proprio profilo su Twitter.

Per adeguarci a queste nuove disposizioni, abbiamo dovuto modificare il modo in cui Auto Twitter Robot (ATR) gestisce il servizio di auto follow. Pertanto, tale servizio non sarà più automatico al 100% ma richiederà da parte dell’utente una supervisione manuale dei follower che si desidera seguire.

Di seguito riportiamo una descrizione aggiornata del funzionamento del nuovo servizio di auto follow fornito da ATR e le istruzioni su come utilizzarlo.

La modalità di attivazione e configurazione è quella solita: dalla pagina di configurazione si spunta l’opzione "Segui tutti coloro che iniziano a seguirti..." ed eventualmente si selezionano le lingue in base a cui filtrare gli account a cui si vuole ricambiare il follow.

Successivamente, ATR inizierà a monitorare in automatico la lista dei followers. I nuovi followers (filtrati in base alle opzioni di cui sopra) non vengono più seguiti in automatico ma sono raccolti in un'apposita pagina raggiungibile dal link "NUOVI FOLLOWERS" nel menù all’inizio della pagina di configurazione (come mostrato nella figura qui sotto).




Da questa pagina è possibile seguire ognuno dei nuovi followers cliccando sul pulsante "Segui" che si trova accanto al box con le informazioni sull'account. Dopo che si è cliccato sul pulsante, l’account corrispondente viene eliminato dalla pagina.

Dunque, è in questa pagina che si completa il processo dell'auto follow, tramite un’azione (click sul pulsante "Segui") manuale da parte dell'utente.

Inoltre, se ATR rileverà dei nuovi follower in uno dei tuoi account di Twitter configurati con l'auto follow, ti invierà un promemoria giornaliero sotto forma di email. Queste email hanno come oggetto "[ATR] Nuovi followers di @TuoAccountTwitter" e contengono un link diretto alla pagina con la lista dei nuovi followers.


Grazie della collaborazione,
Il Team di Sviluppo di ATR




Nuova funzionalità: messaggi multipli a selezione casuale

Non lasciarti spaventare da questo titolo un po' complicato: in realtà, la nuova funzionalità che abbiamo introdotto è molto semplice da capire e utilizzare :-)

Prima di spiegarti di cosa si tratta, è necessaria una breve premessa.

Se si utilizza Twitter per inviare tanti messaggi diretti (DM) con lo stesso testo in un periodo di tempo ridotto, può accadere che Twitter li classifichi come spam. Se ciò accade, viene impedito di inviare nuovi DM con quello stesso testo.

Per evitare questo problema, Auto Twitter Robot consente di personalizzare i DM di benvenuto da inviare ai nuovi follower. La personalizzazione avviene inserendo, nel testo del messaggio, una o più "espressioni segnaposto" ({FIRSTNAME}, {SURNAME}, {NAME}, {LOCATION}, {SCREENNAME}, {URL}).

Per esempio, ecco cosa succede se si imposta un messaggio con il testo "Ciao {FIRSTNAME}!" e lo si invia sia a Mario Rossi che a Marco Verdi: il primo riceverà il messaggio "Ciao Mario!" mentre il secondo "Ciao Marco!". Tutti i dettagli su questa funzionalità li trovi nel video all'inizio della pagina di configurazione di ogni tuo account Twitter nel pannello di controllo di ATR.

E adesso passiamo all’ultima novità, oggetto di questo articolo.

Per differenziare ulteriormente i tuoi DM automatici, da oggi hai anche la possibilità di comporre dei "messaggi multipli a selezione casuale".

In pratica, puoi creare un messaggio multiplo inserendo più messaggi nello stesso testo e separandoli con il carattere "|" (senza apici). Al momento di inviare il DM, ATR sceglierà in modo casuale solo una delle varianti impostate.

Puoi applicare questa tecnica in ognuna delle cinque caselle di testo che hai a disposizione nella pagina di configurazione di ognuno dei tuoi account Twitter gestiti da ATR.

Ovviamente, i risultati migliori si hanno utilizzando insieme sia le espressioni segnaposto che i messaggi multipli. Così sarà quasi impossibile che ATR invii più di un DM con testo identico e le probabilità di finire tra le maglie dei filtri antispam verranno ridotte a zero.

Ecco perché ti consigliamo caldamente di configurare i tuoi DM automatici applicando entrambe queste funzionalità, come mostrato nell'esempio della figura qui sotto.





Grazie della collaborazione,
Il Team di Sviluppo di ATR


Warning: date(): It is not safe to rely on the system's timezone settings. You are *required* to use the date.timezone setting or the date_default_timezone_set() function. In case you used any of those methods and you are still getting this warning, you most likely misspelled the timezone identifier. We selected the timezone 'UTC' for now, but please set date.timezone to select your timezone. in /home/dukan7gi/public_html/autotwitterrobot-com_home/controlpanel/news.php on line 127
© AutoTwitterRobot.com 2017. Tutti i diritti riservati.

support@autotwitterrobot.com